Home

Sottosezione CAI a Bisaccia

Richiedi la cartolina con Babbo Natale

Se ti sei fatto una foto con Babbo Natale il 13 dicembre 2014 a Bisaccia, richiedi la tua cartolina di auguri  personalizzata.

Manda una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e il tuo desiderio verrà esaudito.

Ieri sera (sabato 13 dicembre 2014) a Bisaccia (AV) oltre 250 tra bambini e adulti hanno accolto l’invito di Babbo Natale e si sono presentati gioiosi tra piazza mercato e il cinema romuleo. L’evento ha visto superate le barriere culturali e religiose e ha avuto la collaborazione e l’entusiasmo dei ragazzi del centro di accoglienza "Riscopriamo i colori".
Hanno decorato un albero e lasciato una letterina. Hanno guardato la mostra di artigianato artistico di 5 talentuose ragazze, Elisa, Patrizia C., Patrizia T., Ludovica e Natascia, assistito alla visione di un flm/cartone e..infine aspettato la sua venuta. E Babbo Natale è arrivato, un po’ affaticato e aiutato da due graziose piccole elfi locali, Aurora e Manila. Con tanta gioia e pazienza ha ascoltato il desiderio di tutti i bimbi e ha fatto una foto con ognuno di loro. Ha portato un sacco pieno di caramelle e un sorriso per tutti. Un abbraccio, bambini, Babbo Natale tornerà la notte del 24 Dicembre!
Dalla redazione del Santa Claus Chronicles Babbo Natale ha trasmesso una lettera ricevuta a Bisaccia:
"Caro Babbo Natale, siamo arrivati entusiasti appena hai annunciato la tua venuta e ti abbiamo portato la letterina che ci avevi chiesto, con le nostre speranze, i nostri desideri, i nostri disegni. Ricordati che: Antonia vorrebbe un astuccio di Frozen, un diario delle Winx e anche una bambola come Violetta e che canta. Aurora e Arianna sono state buone e desiderano una specchiera con i trucchi, il tavolo e la sedia. Noemi vuole Furby, un orsacchiotto. Miryana ti ha fatto un bellissimo disegno e Sarah ti ha lasciato il suo indirizzo. Caro Babbo Natale, Suami ti ha chiesto di accendere il fuoco dell’ospitalità e la fiamma della carità nei nostri cuori e te lo chiedo anch’io per i nostri amici vicini e per quelli che arrivano da lontano. Mi sono commossa a vedere tanti bimbi con le loro famiglie venuti ad aspettarti nel cinema di Bisaccia ma ancor più mi sono commossa quando ho guardato i disegni sulle palline artigianali fatte per decorare il nostro albero dai nostri amici che arrivano da lontano. Avevano i colori della Somalia, del Pakistan, dell’Etiopia, del Gana ma tutte un cuore colmo di speranza con la scritta “Italia”. Allora abbiamo capito, caro Babbo Natale, che quello che per noi è noiosa quotidianità è speranza per altri. Nonostante siano passati da tempo i giorni in cui giocavamo con le bambole, non ci sentiamo troppo grandi per rivolgerci a te, anzi, l’idea di scrivere all’unica persona che è stata capace di rendere l’attesa del suo arrivo così emozionante e ricca di gioia per tanti anni, fa risvegliare in noi quella medesima speranza e serenità che sentivamo da bambini. Caro Babbo rosso che arrivi festante con le renne dalla splendida Lapponia con pacchi-dono per tanti, il nostro pensiero in questo Natale che si preannuncia austero, va ai bambini, agli ammalati, agli anziani, ai disoccupati, ai carcerati, a chi vive in solitudine, a chi sta sulla strada, ai soldati di guerre non volute, a chi non si accorgerà nemmeno delle festività e non mangerà neppure una minestra calda, una fetta di panettone o pandoro. Che tutti possano sentire lo spirito del Natale! Grazie per la gioia che ci hai donato e a presto”.
L’evento è stato curato da www.sinergiebisaccia.it con la collaborazione dello staff del Learning Center e dei ragazzi del Centro di Accoglienza “Riscopriamo i colori” - Bisaccia (AV).

Concerto del Coro Misteryum Vocis

Ho Ho Ho Santa Claus chronicles le foto

Clicca sulla foto per accedere alla fotogallery

Il presepe vivente a Bisaccia