◄ Torna indietro

Streetball 2013 - Campetto playground Bisaccia

Eventi passati 
 
Data: 11 08 2013 15:00
Location: Campetto playground Parco dell'Accoglienza di Bisaccia  |  Città: Bisaccia Nuova, Italia

Grande successo per la seconda edizione 2013 dello Streetball, hanno partecipato al torneo di basket 3 contro 3 circa 20 atleti, divisi in 6 squadre.

Premiazione:

Squadra prima classificata: Niente Team (Bisaccia)

Squadra seconda classificata: Zaira Team (Lacedonia)

Premio sportività in campo: Matteo Frascione.

Targa di ringraziamento: ITALPACK CARTONS s.r.l. per il contributo economico per l'acquisto del nuovo canestro professionale montato presso il campetto playground Parco dell'Accoglienza di Bisaccia 

Guarda la gallery fotografica della manifestazione.

Le iscrizioni (quota a persona €. 3,00) si effettueranno presso il campetto playground nei giorni di sabato 10 agosto h.17.00-20.00 e domenica 11 agosto h.11.00-13.00

contatti: Franco De Meo 338.3108506 Giovanni Maggino 328.4715662

Guarda la gallery fotografica dell'edizione 2012.


REGOLAMENTO DI GIOCO 3x3

 Art.1 Campo e Pallone

La partita sarà giocata su un campo da Basket 3x3 con un (1) canestro. Le dimensioni di un campo da gioco 3x3 regolare sono 15m. (larghezza) x 11m. (lunghezza). Sul campo dovranno essere tracciate le dimensioni di un regolare campo da gioco, inclusa una linea di tiro libero (5.80m.), una linea da due punti (6.75m.) ed il semicerchio-antisfondamento posizionato sotto il canestro. Può essere usata la metà di un campo tradizionale. Dovrà essere utilizzato il pallone formato in tutte le categorie.

Art.2 Squadre

Ogni squadra sarà composta da 4 giocatori,3 incampo ed 1 sostituto.

Art.3 Ufficiali di Gara

Gli Ufficiali di Gara dovranno essere: 1 arbitro e 2 ufficiali al tavolo (per tempo e punteggio).

Nota:   l’organizzatore può designare 2 arbitri.

Art.4 Inizio della partita

4.1.      Entrambe le squadre potranno effettuare il riscaldamento prima della partita simultaneamente.

4.2. Il sorteggio con una monetina determinerà quale squadra ottiene il primo possesso. La squadra che vince il sorteggio potrà scegliere se beneficiare del possesso del pallone all’inizio della partita o all’inizio di un eventuale tempo supplementare.

 

Art.5 Punteggio

5.1. Ogni tiro all’interno dell’arco varrà un (1) punto.

5.2. Ogni tiro dietro l’arco varrà due (2) punti.

5.3. Ogni tiro libero varrà un (1) punto.

 

Art.6 Tempo di gioco/Vincitore di una partita

6.1.      Ogni partita avrà la seguente durata:

Un periodo di gioco di 10 minuti.

L’orologio dovrà essere bloccato durante le situazioni di palla morta e di tiri liberi. L’orologio sarà riavviato dopo che il cambio del possesso di palla è completato (non appena è nelle mani della squadra in attacco).

6.2.      In qualunque caso, la squadra che segna per prima 21 punti o più, prima della fine del tempo regolamentare, vince la partita. Questa regola si applica solo al tempo regolamentare (non in un eventuale tempo supplementare).

6.3.      Se il punteggio è in parità alla fine del tempo di gioco, sarà giocato un tempo supplementare. Prima che inizi il tempo supplementare ci dovrà essere un intervallo di 1 minuto. La prima squadra che segna 2 punti nel tempo supplementare vince la partita.

 

Art.7 Falli/Tiri liberi

7.1.      Una squadra è in situazione di bonus quando ha totalizzato 7 falli.

7.2. Un giocatore che ha commesso 4 falli individuali deve lasciare la partita.

7.3. Per i falli durante l’azione di tiro dentro l’arco verra’ assegnato un (1) tiro libero.

7.4. Per i falli durante l’azione di tiro dietro l’arco verranno assegnati due (2) tiri liberi.

7.5.      Per i falli durante l’azione di tiro seguita da un canestro realizzato verrà assegnato un (1) tiro libero addizionale.

7.6.      Per i falli non in azione di tiro, ma in situazione di bonus verrà assegnato un (1) tiro libero.

 

Art.8 Stallo

8.1.      La situazione di stallo senza gioco attivo (senza attaccare il canestro) sarà considerata come una violazione.

 

8.2.      Se il campo è equipaggiato con un cronometro dei “24 secondi”, ogni squadra dovrà tentare un tiro entro 12 secondi, L’orologio dovrà ripartire non appena il pallone sia nelle mani del giocatore in attacco (dopo lo scambio sotto il canestro con un giocatore in difesa o dopo un canestro realizzato)

 

Nota:   Se il campo non è dotato del cronometro dei “24 secondi” e una squadra non sta sufficientemente cercando di attaccare il canestro, l’arbitro dovrà dare un avvertimento contando gli ultimi 5 secondi.

 

Art.9 Come deve essere giocata la palla:

9.1.      Dopo ogni canestro realizzato o dopo l’ultimo tiro libero:

Un giocatore della squadra che non ha realizzato riprenderà il gioco palleggiando o passando il pallone direttamente da sotto il canestro (non dietro la linea di fondo) fino ad un posto qualsiasi dietro l’arco.           

Alla squadra in difesa non è permesso di rubare la palla nel “semicerchio-antisfondamento” sotto il canestro.

9.2.      Dopo ogni canestro non realizzato o dopo l’ultimo tiro libero:

Se la squadra in attacco conquista il rimbalzo, può continuare a tirare senza dover far ritornare il pallone dietro l’arco.

Se la squadra in difesa conquista il rimbalzo, dovrà far arrivare il pallone fin dietro l’arco (palleggiando o passando la palla).

9.3. Dopo ogni situazione di palla morta, il possesso di palla, assegnato ad una delle due squadre, dovrà ripartire con un tocco di palla tra il giocatore in difesa e il giocatore in attacco, posizionati al centro del campo di gioco dietro l’arco.

9.4. Un giocatore è considerato “dietro l’arco” quando nessuno dei suoi piedi sta dentro o tocca l’arco.

9.5.      Nel caso di una situazione di “palla contesa” la squadra in difesa si aggiudicherà la palla.

 

Art.10 Sostituzioni

Le sostituzioni possono essere fatte da ogni squadra quando la palla diventa morta, prima del tocco di palla.

Il sostituto può entrare in partita dopo che il suo compagno di squadra esce dal campo e stabilisce un contatto fisico con lui.

Le sostituzioni possono essere effettuate solo dietro la linea di metà campo opposta al canestro e non richiedono alcun intervento da parte degli arbitri o ufficiali di campo.

 

Art.11 Time-outs

Ad ogni squadra è concesso un (1) time-out di 30 secondi. Un giocatore può chiamare il time-out solo in situazione di palla morta.

 

Art.13 Classifiche delle squadre

Sia nei gironi che nelle classifiche generali si applicano le seguenti regole di classificazione.

In caso di ulteriore parità dopo il primo punto si passa al punto successivo.

Maggior numero di vittorie

Scontri diretti (tenendo solo in considerazione le partite vinte e quelle perse e all’interno dei gironi).

Maggior numero di punti segnati

Se vi sono ancora situazioni di parità dopo questi tre casi, la squadra o le squadre con il miglior ranking (somma dei punti nel ranking dei migliori 3 giocatori della squadra prima della competizione) avranno la posizione in classifica migliore.


Luogo Via Grammazio Metallo, 83044 Bisaccia Nuova AV, Italia

Scarica
 

Google Maps


 

Altre date

  • 11 08 2013 15:00
 

Powered by iCagenda